SMART HOME: tanti ci provano pochi la realizzano

smarthome00002-696x395
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin

Innanzitutto definiamo cos’è una Smart Home: una casa intelligente, che sfrutta un impianto integrato di tipo domotico per migliorare comfort, sicurezza e consumi.

Quanti veramente producono soluzioni di Smart Home oggi? Pochi, anzi che dico, pochissimi.

Siamo bombardati da soluzioni che si travestono da Smart Home ma che di questa filosofia hanno solo il nome.

Per lo più si tratta di prodotti tecnologici, belli e piacevoli da guardare che poco hanno a che fare con il vero concetto di Casa Intelligente.

Tanti piccoli oggetti che non dialogano tra di loro e che comunicano con degli assistenti intelligenti che tentano di legarli, non con poca fatica.

QUESTA SAREBBE LA CASA INTELLIGENTE DEL FUTURO? PROPRIO NO!

Quella che oggi chiamiamo con il nome di Smart Home non è altro che una visione limitata di casa connessa. Siamo ancora distanti dal reale concetto di Casa Intelligente. I dispositivi moderni non sanno ancora fare squadra, non interagiscono fra di loro, spesso perché si tratta di prodotti differenti, di marche diverse.

Un televisore non sa come ricevere automaticamente le immagini che arrivano da una videocamera di sorveglianza, così come un assistente digitale non sa come andare in cerca di dispositivi compatibili sulla rete di casa, ci vuole sempre un App su misura.

Bisogna pensare ad un nuovo sistema per presentare i dispositivi sulla rete, così da renderli interconnessi senza troppa difficoltà.

Sul mercato sono presenti una miriade di prodotti, ben disegnati, dotati di interessanti caratteristiche tecniche ma limitati nelle potenzialità. Bisogna capire se ha senso riempire la nostra casa di dispositivi differenti tra loro che poco hanno da offrire in termini di comfort, sicurezza e risparmio energetico.

Perché proprio di questo stiamo parlando, pensare ad una Casa Intelligente comporta molteplici benefici, l’uno legato all’altro. Non possiamo pensare ad una casa confortevole ma poco sicura. Oppure ad un’abitazione attenta al risparmio energetico ma tutt’altro che confortevole.

IL CONCETTO DI SMART HOME LI RACCHIUDE TUTTI.

Comfort: l’integrazione dei sistemi, programmando le funzioni in base agli orari o la memorizzazione degli scenari. Comandi che si attivano simultaneamente in modo automatico allo scoccare dell’ora prestabilita.

La sicurezza di una abitazione dipende dagli automatismi degli accessi di casa. Serramenti, porte e finestre che si bloccano automaticamente al verificarsi di determinati scenari. Un livello di sicurezza superiore che necessita di un monitoraggio costante dell’abitazione.

Il risparmio energetico che deriva dall’uso intelligente delle risorse, riducendo i consumi e i costi di gestione.

 

IL FUTURO E’ SMART

Il futuro però può essere anche ora, basta preferire una soluzione VERA di Smart Home ad una miriade di prodotti che ci danno solo l’illusione di avere una casa intelligente.

Le soluzioni esistono, non sono molte, ma richiedono uno studio attento della nostra abitazione. La consulenza di un professionista, che conosce le soluzioni presenti sul mercato, è un passaggio imprescindibile per trasformare la nostra abitazione in una vera CASA INTELLIGENTE.

La Smart Home non è più un lusso ma un ottimo investimento

CONTATTACI PER AVERE INFO

Lascia un commento

Articoli correlati

Nuova ABSOLUTA PLUS

Nasce ABSOLUTA PLUS, la nuova soluzione di sicurezza che rappresenta il livello superiore della rinomata centrale Absoluta, grazie all’integrazione con l’avanzata tecnologia wireless PowerG.  

Leggi Tutto »