PRODOTTI

SENTINEL IRS Rilevatore da Esterno grandangolare PET tripla tecnologia + TELEMETRIA su BUS CSI

Rivelatore volumetrico grandangolare tripla tecnologia Infrarossi passivi (doppi digitali con immunità ai piccoli animali) + Microonde 24GHz per esterni con MISURAZIONE DISTANZA DELL’INTRUSO.

Disponibile versione tradizionale, vedi SENTINEL I.

.

Categorie

Due sensori infrarosso e una microonda controllano costantemente l’area di copertura. Quando la combinazione di queste due tecnologie concorda nella rilevazione si ha un’affidabile segnalazione di intrusione.

Sentinel I si spinge oltre: misura la distanza dell’oggetto che ha provocato la rilevazione. Questa ulteriore tecnologia gli permette di valutare ancora meglio quello che è avvenuto nell’area, eliminando definitivamente i falsi allarmi.

1 – Animale – No allarme: anche se il segnale generato fosse sufficiente è in area di non-allarme

2 – Animale – No allarme: il segnale generato non è sufficiente (sensore ben regolato)

3 – Persona – Allarme: il segnale generato è sufficiente ed è all’interno dell’area di allarme

4 – Veicolo – No allarme: il segnale è sufficientemente alto ma è in area di non-allarme

 

DISTANZA MASSIMA

Se l’oggetto rilevato si trova oltre questo limite significa che è lontano, quindi non sta invadendo l’area controllata ed è pertanto inutile generare allarme.
Esempio? Il camion della nettezza urbana che passa sulla strada e si avvicina al confine per ritirare la spazz
atura

 

 

DISTANZA MINIMA

In questo caso l’intruso appare improvvisamente vicino al sensore: è dentro l’area protetta senza essere stato rilevato prima! E’ una situazione anomala dovuta ad un evento accidentale: anche in questo caso è inutile generare allarme.
Esempio? Un uccello attraversa in volo l’area oppure il gatto ha deciso di avvicinarsi al sensore

 

 

OGGETTI FISSI

I sensori Innova riconoscono automaticamente se un oggetto occupa in modo stabile l’area di rilevazione impedendo una corretta rilevazione.
Di conseguenza viene generato allarme.
Esempio? Un’auto lasciata parcheggiata nel cortile, solitamente libero.

 

 

PRECISIONE

Le distanze misurate dal sensore hanno risoluzione dell’ordine di circa 20 centimetri. Questo permette di definire con precisione l’area rilevante ai fini dell’allarme.

 

 

Ti servono ulteriori informazioni?
Non esitare a contattarci, saremo lieti di poterti dare consulenza
-