Furti e social: qualche consiglio per evitare spiacevoli visite

img_1927
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su linkedin

Manca veramente poco alle feste natalizie e molti approfitteranno di questi giorni per fare un viaggio o una gita fuori porta.

Cosa c’è di più bello che poter partire in tranquillità per godersi qualche giorno di meritato relax?! Relax che ormai tutti amiamo condividere sui social e sui nostri profili pubblici.

ATTENZIONE PERO’ AGLI SGUARDI INDISCRETI!!!

Le informazioni che condividiamo sono sotto gli occhi di tutti, anche di chi non ha proprio buone intenzioni. Non ci dobbiamo dimenticare che anche i ladri ormai si sono evoluti e per programmare un furto studiano in modo accurato le abitudini e gli orari della nostra famiglia. Molto spesso sbirciando nei nostri profili social.

Tanti sono gli esempi a cui possiamo fare riferimento. Vip del calibro di Hilary Duff, Alanis Morisette, Rihanna hanno subito furti nelle loro bellissime ville dopo aver condiviso le loro vacanze altrove. Non solo VIP tra le vittime di questi colpi, molti sono i casi di intrusione frutto delle informazioni recuperate dai social network.

Consci di questo pericolo vi vogliamo dare qualche consiglio per non dover rinunciare alle vostre vacanze e alla condivisione social dei vostri momenti di relax:

  1. oltre al famoso facebook dobbiamo stare attenti anche ad altri social network, tra i più pericolosi annoveriamo Instagram. Avere il profilo pubblico aumenta la possibilità di accesso da parte di malintenzionati. Il nostro consiglio è quello di chiudere sempre il profilo, soprattutto se dovete partire per le vacanze;
  2. se proprio questo non è possibile, magari proprio perchè Instagram è il vostro strumento di lavoro, potete sempre pensare di non utilizzare il servizio di geolocalizzazione, alternando foto e storie di luoghi diversi con quelli di casa. In questo modo renderete la vostra localizzazione molto più difficoltosa e creerete confusione nelle persone che vi osservano. Si potrà magari condividere luoghi e posti visitati una volta rientrati a casa, quando sarete sicuri di poter proteggere la vostra abituazione;
  3. non date troppa visibilità ai vostri nuovi acquisti, soprattutto sotto Natale, periodo dei grandi regali. I ladri potrebbero essere allettati dalle foto che pubblicate e organizzare un furto proprio in conseguenza di ciò;
  4. controllate i vostri follower. Se non siete una blogger famosa o un influencer con milioni di follower allora prestate un occhio di riguardo ai nomi delle persone che visualizzano i vostri contenuti;
  5. utilizzare un nome profilo che non coincide con il vostro nome e cognome. Dare un nome alternativo potrebbe rendere molto difficile rintracciare informazioni su di voi e sulle vostre abitudini;
  6. difendetevi nel modo corretto. Un efficiente sistema di antintrusione, magari con un’App che vi consenta di controllare le immagini di casa da ogni luogo, vi consentirà di partire con più serenità e maggiore consapevolezza di quello che può succedere a casa;
  7. ricordatevi sempre di non inserire nei vostri profili la geolocalizzazione della vostra abitazione o del vostro paese di residenza. Sarà più difficile per i ladri individuare la vostra casa!

Non dimentichiamoci che le feste sono il momento in cui i furti aumentano maggiormente. Natale, Pasqua, i ponti e le ferie estive sono alcuni dei momenti in cui si raggiungono i picchi dei furti nelle nostre abitazioni.

Non permettiamo ai malintenzionati di modificare le nostre abitudini o la nostra quotidianità ma utilizziamo qualche accortezza in più per evitare brutte sorprese!

BUONE FESTE A TUTTI!

Ti è piaciuto questo articolo?

Se sì, lasciaci la tua mail o registrati per avere accesso a tutti i contenuti che creiamo e alle novità di settore

Newsletter

Articoli correlati

Coronavirus

Siamo noi, tutti noi L’ITALIA CHE LAVORA Che muove Che cresce Noi piccole realtà che ogni giorno, con fatica, proviamo a realizzare qualcosa di positivo,

Leggi Tutto »

People Counting

Business Intelligence System   Un sistema che monitora costantemente il numero di persone presenti, i loro spostamenti e i tempi di permanenza nelle varie aree.

Leggi Tutto »